Circolo Didattico Domenico Provenzani

Circolo Didattico

DOMENICO PROVENZANI

Logo vecchio 

Il logo del Circolo Didattico raffigura due palme, simbolo del paese, che si incrociano sullo sfondo di un grande libro, a significare come nella nostra scuola l'alfabetizzazione culturale non si distacca dalle nostre radici e dalle nostre tradizioni culturali che sono, anzi, recuperate e valorizzate.

Il logo è stato scelto da un'apposita commissione nell'ambito dell'iniziativa "Un logo per la mia scuola", con la quale fu indetto nell'anno scolastico 2003/2004 un concorso interno per dotare questa istituzione scolastica di un logo identificativo che fosse frutto della creatività originale degli alunni.

Logo nuovo  

Con il progetto "Noi coloriAmo la scuola", finanziato con il bando PON-FSE avviso n. 2373 del 26/02/2013, i bambini delle classi terze, quarte e quinte della scuola primaria hanno realizzato un murale in ceramica collocato nell'atrio del plesso centrale.

Il murale ha sollecitato lo sviluppo del senso di appartenenza alla comunità scolastica, giacché ogni bambino vi rinveniva il frutto del proprio lavoro, riconoscendo quanto egli stesso aveva realizzato per contribuire alla riuscita del lavoro di tutti.

Il murale, “Le stagioni della vita”, si ispira ad una storia diffusa sul  web, e rappresenta un albero la cui chioma richiama le quattro stagioni sia per le scelte cromatiche, sia per le caratteristiche biologiche riprodotte.  

Metaforicamente, l’immagine rievoca la crescita dell’individuo nella quale ha  ruolo fondamentale la scuola primaria: essa infatti affonda le radici in quell’humus costituito dalle esperienze anche informali del bambino e veicola linfa vitale per tutta la vita, il longlife learning.

 

Vedi l'atrio della nostra Scuola

 

 


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.